Pagina Facebook Gruppo Facebook

Civil Imagination: Ontologia politica della fotografia

Add your review

22,31

Tag:

22,31

Add to wishlistAdded to wishlistRemoved from wishlist 0
Add to compare

Prezzo: 22,31 €
(as of Apr 05,2021 02:32:24 UTC – Dettagli)


Per Ariella Azoulay, capire la fotografia non significa solo valutare delle fotografie. La foto è solo un evento in quel processo che costituisce una fotografia e comporta sempre uno spettatore effettivo o potenziale nel rapporto tra il fotografo e la persona ritratta. Lo spostamento a fuoco da prodotto a praticante, delineato in Civil Imagination, mette in luce il modo in cui le immagini possono potenziare e resistere alla realtà opprimente imposta sulle persone raffigurate. Azoulay sostiene che il “civile” va distinto dal “politico” così come la rivendicazione ontologica della necessità di distinguere tra pubblico e privato costituisce la base per un discorso civile. Il libro di Azoulay traccia nuove prospettive di azione civile per i cittadini, ma anche per quei soggetti ai quali si nega la cittadinanza – partner inevitabili in una realtà che sono invitati a immaginare di nuovo e a ricostruire.Come immaginare un “discorso civile” in un’epoca di devastazioni? Come fare spazio alla categoria del civile e così ridefinire un campo di relazioni fra i cittadini e coloro che sono privati del diritto di cittadinanza? Il sottotitolo del volume, “Ontologia politica della fotografia”, suggerisce la risposta a una serie di domande fa appello a un nuovo modo di prendere in considerazione la fotografia oggi, escludendo forse un po’ snobisticamente gli specialismi, le analisi storiche accademiche e il peso prioritario assegnato all’autore e al suo sguardo. Una proposta contro-corrente quella di Ariella Azoulay, che si pone in linea con gli esiti più convincenti dei visual studies.- Tiziana SerenaQuesto straordinario libro posiziona Ariella Azoulay tra i migliori teorici contemporanei della fotografia. Secondo lei, la fotografia deve essere intesa come evento collettivo in cui visione, parola e azione si intrecciano e sono inseparabili dalle lotte globali in corso tra la violenza dominante e la società civile.- Jonathan Crary

User Reviews

0.0 out of 5
0
0
0
0
0
Write a review

There are no reviews yet.

Be the first to review “Civil Imagination: Ontologia politica della fotografia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Civil Imagination: Ontologia politica della fotografia
Civil Imagination: Ontologia politica della fotografia

22,31

diegoderosa.net
Logo
Enable registration in settings - general
Compare items
  • Total (0)
Compare
0